venerdì 18 giugno 2021
  • 0
NEWS 21 gennaio 2021    di Andrea Zambrano

Il bambino pittore che crea quadri per salvarsi

Con i disegni che crea si paga le costose cure ai reni e per l’occasione ha anche creato una originale iconografia di Nostra Signora dei reni, una Madonna tutta speciale che possa curare proprio lui. Il protagonista di questa commovente storia è un ragazzino brasiliano di 13 anni, Daniel Neves che da quando ha 8 mesi di vita deve fare i conti con una grave forma di policisti renale a cui si aggiunge una fibrosi epatica e diversi problemi alla milza. A 5 anni i suoi reni smisero di funzionare e da quel giorno si sottopone ogni settimana a emodialisi. Nel corso dei lunghi pomeriggi trascorsi all’ospedale Roberto Santos in Bahia, il piccolo ha iniziato a disegnare graziose tele, poi il piccolo, aiutato anche da adulti interessati alla sua storia ha iniziato a dipingere figure di santi e sante della cristianità. I medici, notato il suo talento pittorico gli hanno offerto lezioni di pittura.

In pochi anni il suo è diventato un vero e proprio fenomeno mediatico: nasce così l’immagine di Nossa Senhora do Rim (Nostra Signora dei reni) affinché la Vergine lo protegga durante l’operazione e indichi ai medici come realizzare l’intervento con successo. Si tratta di disegni molti iconografici dove la Madonna è affiancata da due reni di grande dimensione. Daniel è originario di Guanambi, nello Stato di Bahia, ma attualmente vive in un appartamento in affitto in Salvador, da dove ogni tre mesi viaggia con sua madre a San Paolo per sottoporsi ai trattamenti necessari. Si tratta di spese ingenti che la famiglia deve sborsare, il governo infatti copre solo parte delle spese di trasferimento mentre il padre riceve una pensione che però non è sufficiente a coprire le spese.

Ecco perché la campagna di vendita dei quadri del piccolo sta avendo successo. La campagna di donazioni ha avuto successo e in meno di 24 ore ha raccolto la bellezza di 206mila reales (pari a 38mila dollari) che serviranno per i trattamenti medici e l’operazione. I genitori, ovviamente, non possono fare altro che ringraziare Dio per le tante persone che generosamente hanno acquistato i suoi quadri che hanno valicato anche i confini del Brasile. In particolare, un quadro con l’immagine di Nostra Signora dei reni è arrivato anche in Florida, dove una donna di 80 anni, Mary Beth Burrows, anch’ella sofferente di reni e in emodialisi ha acquistato uno dei suoi quadri e in un video ha ringraziato personalmente il piccolo.

Non sappiamo come finirà questa storia, ma qualcosa ci dice che la devozione a Nostra Signora dei reni ha tutte le carte in regola per imporsi nella devozione popolare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniel (@danielxneves)


Potrebbe interessarti anche