martedì 21 maggio 2024
  • 0
Biden nei guai con gli elettori cattolici
NEWS 23 Aprile 2024    di Redazione

Biden nei guai con gli elettori cattolici

Secondo i dati di un nuovo sondaggio del Pew Research Center – un’organizzazione apartitica che conduce sondaggi di opinione, ricerche demografiche e altre ricerche di scienze sociali senza sostenere posizioni politiche particolari – il presidente in carica degli Stati Uniti, Joe Biden, non è ben visto dagli elettori cattolici. Va premesso che neanche l’ex presidente Donald Trump dimostra molto favore dalla maggior parte dei cattolici intervistati, ma sicuramente Biden è più impopolare.

I risultati hanno fatto parte di una presentazione su “Religione e politica davanti agli Stati Uniti. Elezioni” del direttore associato della ricerca di Pew, Greg Smith, alla conferenza annuale del 2024 della Religion News Association, che si è conclusa durante il fine settimana. È stato poi incluso nei dati forniti da Smith il sondaggio di marzo, secondo cui su 12.000 adulti statunitensi solo il 35% dei cattolici ha una visione favorevole di Biden. Al contrario, il presunto candidato presidenziale repubblicano di quest’anno, Trump, è visto favorevolmente dal 42% dei cattolici.

Il vantaggio di Trump su Biden tra i cattolici è alimentato da cattolici bianchi, la maggioranza dei quali (54%) ha una visione favorevole dell’ex presidente. Trump è considerevolmente meno popolare, tuttavia, quando si tratta di cattolici ispanici, dei quali solo il 32% lo vede favorevolmente. Considerando che la popolazione degli Stati Uniti cattolica è costituita da 1 adulto su 5 e che tra i cattolici americani il 57% è bianco e il 33% ispanico, come riferisce Pew.

Altri risultati del sondaggio evidenziati da Smith includevano una crescente preferenza cattolica per il Partito Repubblicano. Nel complesso, il 52% dei cattolici americani intervistati si identifica come repubblicano. Il numero sale al 61% tra i cattolici bianchi. Nel frattempo, il 35% degli ispanici cattolici si schiera dalla parte repubblicana dello spettro politico. L’ultima linea di tendenza per l’affiliazione repubblicana del sottoinsieme ispanico, tuttavia, è più alta di quella osservata tra i cattolici bianchi, registrando un aumento ininterrotto dal 2020.

Forse la cosa più importante è che i dati del Pew rivelano una marcata differenza nell’affiliazione politica tra i cattolici che frequentano la Messa almeno una volta al mese o più e quelli che non la frequentano. Indipendentemente dall’etnia, tra tutti i cattolici che frequentano la Messa mensilmente o più spesso, il 61% si identifica con il Partito Repubblicano o propende per il Repubblicano. Questo dato comprende la maggioranza (67%) dei cattolici bianchi e degli ispanici (52%). (Foto Imagoeconomica – Fonte)

ABBONATI ALLA RIVISTA!


Potrebbe interessarti anche