mercoledì 28 ottobre 2020
  • 0
NEWS 8 giugno 2015    
«Buona dittatura, sia finanziaria che culturale». Povia sulla Tv spazzatura e la propaganda Lgbt

Si sono spesi molti commenti sulla puntata di giovedì 4 giugno del programma «Annonuno», condotto su La7 da Giulia Inncenzi, dedicato a matrimoni gay, possibilità di adottare per coppie omosessuali e, tra le altre cose, a screditare l'opera  di Luca di Tolve, ex dirigente dell'Arcigay, che ha intrapreso un cammino che lo ha portato a recuperare la propria identità sessuale e oggi è marito e padre felice.

Merita di essere segnalato anche il commento preventivo del laicissimo Povia, entrato a suo tempo nel mirino della Lobby Lgbt a causa della famosa canzone “Luca era Gay”.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: