domenica 27 settembre 2020
  • 0
NEWS 19 febbraio 2016    
Carlo Giovanardi sul DDL Cirinnà : «Ecco com’è andata, non le false informazioni diffuse dal capogruppo PD»

di Carlo Giovanardi

 

1) Contrariamente a quanto affermato dal capogruppo del Parti Democratico al Senato Lugi Zanda, l'iter del disegno di legge sulle unioni civili e le coppie di fatto è stato del tutto fisiologico, per altro appesantito e rallentato da continui ripensamenti da parte del relatore e dalla richiesta di sospensione avanzata dal Governo.


2) Appena sono giunti i pareri della Commissione Bilancio e del Governo sulla copertura finanziaria la Commissione Giustizia ha iniziato in sedute continue a votare gli emendamenti e malgrado l'interruzione agostana a metà settembre era a buon punto dei lavori, che avrebbe concluso in poche settimane.

3) La sciagurata decisione di presentare un nuovo e diverso disegno di legge , il 2081, illustrato il 12 ottobre e portato in Aula il 14, ha violato l'art. 72 della Costituzione e messo l'Aula a confronto con testo raffazzonato e confuso.

4) Il tragicomico naufragio in Aula del 16 febbraio è il frutto avvelenato di questa sconsiderata e arrogante conduzione, tutto finalizzato non a garantire i diritti o a eliminare discriminazioni ma ad introdurre surrettiziamente le unioni civili fra coppie omosessuali parificandole al matrimonio con palese volontà di aggirare l'art. 29 della Costituzione.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: