lunedì 26 febbraio 2024
  • 0
«Chierichette? Una pratica da sconsigliare». Le diocesi che al politically correct sull’altare dicono no
NEWS 17 Febbraio 2014    

«Chierichette? Una pratica da sconsigliare». Le diocesi che al politically correct sull’altare dicono no

«Non si può dire che il maggior protagonismo delle bambine (nel servizio all’altare) incrementi le vocazioni femminili alla vita consacrata: al contrario, l'esperienza insegna che dove si è diffusa questa pratica le vocazioni femminili sono calate ancor più della norma. In sostanza, anche solo per una ragione di prudenza o lungimiranza pastorale, direi che questa prassi è da scoraggiare». Così spiegava nel 2008 al Timone l’allora segretario della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, Malcolm Ranjith, attuale cardinale e arcivescovo di Colombo in Sri Lanka.
Sull’inopportunità delle «chierichette» si espresse in termini simili anche l’attuale arcivescovo di Parigi, il cardinale Vingt-Trois, quando era arcivescovo di Tours: «Quando arrivano le bambine, spariscono i bambini». Cioè le possibili, future vocazioni, visto che il servizio all’altare da piccoli resta una costante per la grande maggioranza dei sacerdoti.
Ma oltre alle dichiarazioni di intenti c’è chi sta prendendo iniziative concrete su una pratica liturgica introdotta in vari Paesi per realizzare una sorta di «pari opportunità» nell’ambito della Messa (e non di rado favorita come rimando implicito al diaconato e/o sacerdozio femminile, essendo la figura del ministrante in qualche modo un riflesso di quella sacerdotale).
Negli Stati Uniti le diocesi di Lincoln (Nebraska), Ann Harbor (Michigan) e Phoenix (Arizona) hanno fatto ufficialmente marcia indietro.
Un sacerdote americano, padre John Hollowell, ha dato conto sul suo blog di un mini sondaggio che si è divertito a realizzare contattando alcune parrocchie che hanno dismesso le «chierichette»: dopo un po’ di tempo in tutte queste comunità il numero di chierichetti, solo maschi, risultava di gran lunga maggiore rispetto a quando erano maschi e femmine insieme.