venerdì 21 gennaio 2022
  • 0
NEWS 19 Gennaio 2015    

Dall’Irlanda alla Croazia, dopo 800 anni l’albero domenicano non ha perso la sua linfa

Si avvicina il giubileo dell’Ordine dei Frati Predicatori (1216-2016). E a 800 anni dall’inizio di quell’avventura non si possono non constatare interessanti segni di vitalità dei domenicani in vari Paesi – dall’Irlanda, alla Francia, agli Stati Uniti, all’Inghilterra, ecc. – dove altri ordini storici sono finiti in una pressoché totale sterilità vocazionale. Il video qui a fianco riguarda gli ultimi 11 novizi della provincia dei domenicani di Croazia.

Il primo convento domenicano della Croazia fu costruito nel 1225 a Dubrovnik. Ospita tuttora una comunità di frati ed è una testimonianza del legame tra i figli di san Domenico e la costa dalmata. I domenicani hanno avuto un ruolo speciale nella vita spirituale e anche intellettuale del Paese. Nel 1336 hanno fondato a Zara la prima università del Paese, esistita fino alle guerre napoleoniche, e numerosi sono i teologi “OP” che hanno segnato la cultura nazionale.