mercoledì 28 luglio 2021
  • 0
NEWS 26 febbraio 2015    

Gerusalemme, i francescani di Terrasanta ingaggiano una battaglia senza quartiere. A palle di neve

Questo mese di febbraio è, climaticamente parlando, alquanto originale, e così capita che persino Gerusalemme venga coperta di neve proprio come una località alpina (e tra l'altro la cosa contribuisce a sbugiardare certi "soloni" illuministi tutti tesi a "sfatar leggende" che invece rimediano regolarmente solo figuracce: i nostri presepi natalizi con la neve finta non sono una forzatura bensì del tutto plausibili...).

E così capita che in un febbraio così a Gerusalemme i frati francescani scendano... sul piede di guerra... ingaggiando  una simpatica battaglia a palle di neve...

Tanto per ricordare a tutti che, seppur per un verso davvero speciali, monaci e frati sono, per un altro verso, uomini esattamente come tutti gli altri, capaci di divertimento sano e di passioni sul serio ricreative. Per esempio lodando e ringraziando il Signore per la bellezza della neve candida e anche per la iattura del maltempo, in perfetta letizia e peina umanità. Una "buona battaglia", non c'è che dire, da cui a Dublino non si sottraggono nemmeno i seminaristi della provincia domenicana irlandese...