sabato 05 dicembre 2020
  • 0
NEWS 13 maggio 2014    
I cattolici crescono percentualmente più della popolazione mondiale. Ma c’è ancora molto da fare

L’edizione più recente dell’Annuario statistico pubblicato dalla Santa Sede, che à un’idea precisa della Chiesa Cattolica in numeri con dati aggiornati al 31 dicembre 2012, rivela che ancora un volta il numero dei fedeli e dei sacerdoti è in crescita.
I cattolici del mondo sono infatti 1 miliardo e 228 milioni, 14 milioni in più rispetto al 2011. Cioè l’1.14%. La crescita della popolazione mondiale nel 2013 è stata invece dell’1,09%. Fatte le somme, dunque, nonostante siano numericamente in crescita, la percentuale dei cattolici rispetto alla popolazione mondiale resta stabile al 17,5. Ma pare che al calcolo debbano essere aggiunti circa 4,8 milioni di cattolici, concentrati soprattutto in Corea del Nord e in Cina, che il Vaticano non ha potuto stimare con certezza a causa della mancanza di fonti certe.
Da notare è che, in genere, aumentano i frati e diminuiscono le suore; aumentano i sacerdoti, ma di minuiscono i seminaristi; e la concentrazione di cattolici maggiore resta il continente americano.

Insomma, c'è ancora - come sempre - moltissimo da fare.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: