venerdì 23 ottobre 2020
  • 0
NEWS 7 novembre 2014    
I vescovi argentini in campo contro l’aborto (e contro il parlamento nazionale che pensa di depenalizzarlo)

Mentre il parlamento argentino apre la discussione sulla depenalizzazione dell’aborto, la voce di vescovi del Paese iberoamericano si leva forte e chiara attraverso il documento L’aborto non è mai la soluzione. La vita è un diritto umano fondamentale, in cui i presuli affermano: «Sappiamo, perché la scienza lo dimostra, che la vita umana inizia al momento del concepimento, è lì che si configura un essere umano nuovo, unico e irripetibile».

E ancora: «Vogliamo affermare chiaramente che quando una donna è in stato di gravidanza non parliamo di una vita ma di due, quella della madre e quella del suo bambino non ancora nato. Entrambi devono essere protetti e rispettati. La biologia, dimostra in modo incontrovertibile attraverso il dna, che dal momento del concepimento esiste una nuova vita umana che deve essere tutelata giuridicamente. Il diritto alla vita è un diritto umano fondamentale».

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: