sabato 08 maggio 2021
  • 0
NEWS 25 agosto 2020    di Redazione

Il Cardinale Dolan apre la convention del partito repubblicano

Il cardinale Timothy Dolan, arcivescovo di New, ha aperto la prima serata dalla convention del partito repubblicano con una preghiera per le persone che soffrono a causa del coronavirus, per i lavoratori in prima linea sul fronte della lotta alla pandemia, per le vite innocenti dei bambini ancora in grembo, per immigrati e rifugiati, per le persone perseguitate a causa della propria religione.

Dolan, che è diventato il volto de facto della leadership della Chiesa negli Stati Uniti, è stato criticato per il suo coinvolgimento nell’evento politico. Lunedì ha difeso la sua scelta su Twitter.

«Come sacerdote, uno dei miei obblighi più sacri è cercare di rispondere positivamente ogni volta che sono invitato a pregare», ha detto nella sua dichiarazione, aggiungendo che crede che la preghiera non sia politica o di parte. «Questo è il motivo per cui ho accettato un invito a pregare alla Convention Nazionale Repubblicana. Il mio consenso a pregare non costituisce un’approvazione di alcun candidato, partito o piattaforma». Dolan ha detto che avrebbe “felicemente” fatto lo stesso per la Convenzione Nazionale Democratica se gli fosse stato chiesto, «come ho fatto nel 2012».

 


Potrebbe interessarti anche