martedì 28 settembre 2021
  • 0
NEWS 23 maggio 2017    

Il pesce comincia a puzzare dalla testa. Immagini del governo italiano che non avremmo mai voluto vedere

Il cosiddetto "matrimonio" omosessuale è contro natura. Ma quando a "sposarsi" è addirittura un uomo di governo, e il "celebrante" l'assessore alle Politiche sociali, salute e diritti della seconda città più importante d'Italia (Milano), il senso di disagio tocca i vertici.

Ecco l'on. Ivan Scalfarotto, già pasdaran della legalizzazione delle unioni civili fra persone dello stesso sesso, oggi sottosegretario allo Sviluppo economico, convolato a "nozze" civili con il suo "compagno" - "storico" -, Federico Lazzarovich, sabato 20 maggio a Milano, immortalato in una foto "appassionata" che è tutta un programma davanti all'assessore "estasiato" Pierfrancesco Majorino, amico "storico" della "coppia".