martedì 20 ottobre 2020
  • 0
NEWS 27 giugno 2017    
Il teologo dell’Arabia Saudita che chiede alla Fifa di vietare ai giocatori di farsi il segno della croce

di Michele M. Ippolito

da La Fede Quotidiana

 

Alarefe Mohammed, un religioso musulmano dell’Arabia Saudita, professore alla King Saud University, tramite il suo account Twitter ha chiesto alla FIFA di non permette ai giocatori di farsi il segno della croce sui campi di calcio perché è un gesto che offende la religione islamica.

“Nei video di giocatori di calcio che giocano, si vede che quando vincono o segnano fanno il segno della croce sul petto. La mia domanda è: come mai le regole della FIFA non vietano tutto questo?”, ha scritto Alarefe. Secondo il quotidiano britannico The Daily Mail il religioso, che ha 17 mila seguaci su questo social network, ha ricevuto diversi messaggi contrari. Alcuni hanno ricordato che anche i giocatori musulmani fanno gesti relativi alla propria fede islamica.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: