domenica 19 settembre 2021
  • 0
NEWS 7 settembre 2021    di Redazione

Joe Biden ora dice che non crede che la vita inizi al concepimento

Il secondo Presidente “cattolico” degli Stati Uniti, Joe Biden, ha risposto alla domanda di un giornalista sull’aborto. «Rispetto coloro che credono che la vita inizi al momento del concepimento.», ha detto, «Non sono d’accordo, ma lo rispetto. Non ho intenzione di imporlo alle persone».

L’affermazione di Biden, secondo cui non crede che la vita inizi al concepimento, è contraria a ciò che lui ha detto in passato. Nel dibattito del vicepresidente del 2012 contro il repubblicano Paul Ryan, Biden ha affermato di ritenere che la vita iniziasse al momento del concepimento. «La vita comincia dal concepimento, come espresso dal giudizio della Chiesa. Lo accetto nella mia vita personale», disse allora il candidato Biden, pur precisando che si rifiutava di «imporlo a cristiani, musulmani ed ebrei ugualmente devoti, e semplicemente mi rifiuto di imporlo ad altri, a differenza del mio amico qui, il membro del Congresso». Biden ha detto all’epoca che «non pensa che abbiamo il diritto di dire ad altre persone che le donne non possono controllare i loro corpi. È una decisione tra loro e il loro medico, secondo me, e la Corte Suprema. Non ho intenzione di interferire con questo».

In un’intervista del settembre 2008, poco prima di essere eletto vicepresidente di Barack Obama, Biden si è detto «preparato per una questione di fede ad accettare che la vita inizia al momento del concepimento».

Il cambio di posizione espresso venerdì scorso dal presidente Joe Biden ha suscitato la risposta del Vescovo di Madison (Wisconsin, USA), monsignor Donald Hying, il quale ha affermato su Twitter che «la gente diceva sempre che il Presidente Biden era personalmente contrario all’aborto… Oggi abbiamo tutti appreso la dolorosa e inquietante verità».

 

 


Potrebbe interessarti anche