sabato 16 ottobre 2021
  • 0
NEWS 31 dicembre 2020    di Redazione

La risposta del Paraguay alla legalizzazione dell’aborto in Argentina: un minuto di silenzio

In una dichiarazione e in un video diffusi dall’ufficio stampa del Congresso paraguaiano, i rappresentanti hanno osservato il minuto di silenzio su richiesta del membro del Congresso Raúl Latorre.

«Chiedo un minuto di silenzio per le migliaia di vite di fratelli e sorelle argentini che andranno persi, ancor prima di nascere, sulla base della recente decisione presa dal Senato del Paese vicino», ha detto Latorre.

Dopo il minuto di silenzio il membro del Congresso Basilio Núñez, medico, ha detto che «quello che è successo in Argentina è una tragedia», e ha ricordato che la Camera dei rappresentanti del Paraguay si è dichiarata pro-vita e pro-famiglia. Il minuto di silenzio è stato sostenuto anche dalle tre donne protagoniste del Congresso, Norma Camacho, Blanca Vargas ed Esmérita Sánchez.

La legge sull’aborto è stata approvata dal Senato argentino mercoledì 30 dicembre. La nuova legge, in pratica, consentirà gli aborti in qualsiasi momento fino alla nascita e non ha disposizioni per proteggere il bambino se sopravvive a un aborto tardivo. (Fonte)



Potrebbe interessarti anche