sabato 18 maggio 2024
  • 0
La Santa Inquietudine. Il Timone dal 5 al 7 maggio a Bassano
NEWS 7 Marzo 2023    di Lorenzo Bertocchi

La Santa Inquietudine. Il Timone dal 5 al 7 maggio a Bassano

Dal 5 al 7 maggio Il Timone va a Bassano del Grappa e in collaborazione con la Scuola di Cultura Cattolica, che da 40 anni assegna il prestigioso Premio Internazionale, presenta tre giorni di incontri animati da “La Santa Inquietudine”.

Cominceremo venerdì 5 maggio con il saluto del sindaco di Bassano, Elena Pavan, e quello della presidente della Scuola di Cultura Cattolica, Francesca Meneghetti. Quindi saranno con noi Hoara Borselli, Raffaella Frullone, Maria Giovanna Maglie, suor Anna Monia Alfieri e Maria Rachele Ruiu perché ancora «Si può dire donna».

Sabato doppio appuntamento, al pomeriggio con Marcello Foa, don Ambrogio Mazzai e Giulio Meotti, per andare «Oltre la cultura dominante», e la sera l’incontro «Come Dio ci fosse» con Gaetano Quagliariello, Alfredo Mantovano e Mauro Mazza.

Domenica mattina Santa Messa celebrata dal Patriarca di Venezia, S.E. Monsignor Francesco Moraglia.

Gli incontri sono aperti a tutti, ma, tenendo conto dei posti a disposizione, per una migliore organizzazione è richiesta iscrizione cliccando QUI.

Ci anima “la Santa Inquietudine” seguendo anche le parole di don Didimo Mantiero, padre della Scuola di Cultura Cattolica di Bassano: «Non volli mai essere un “uno qualunque”, né adagiarmi in un quieto vivere».

Plasmare le cose umane facendo completamente a meno di Dio ci conduce sempre di più sull’orlo dell’abisso, verso l’accantonamento totale dell’uomo. Allora raccogliamo la sfida che Papa Benedetto XVI ha rivolto a tutti, non solo ai credenti, quella di provare a «vivere come se Dio esistesse».

Segnatevi la data, vi aspettiamo a Bassano!