martedì 27 febbraio 2024
  • 0
La “scala Mercalli” per misurare i terremoti? Anche quella la inventà un prete, un grande scienziato
NEWS 24 Marzo 2014    

La “scala Mercalli” per misurare i terremoti? Anche quella la inventà un prete, un grande scienziato

Lo Stato italiano gli ha appena dedicato un francobollo commemorativo. Lui è il sismologo Giuseppe Mercalli (1850-1914), quello che ha legato il proprio nome alla famosa scala qualitativa utilizzata per la misura dei terremoti (accanto alla quantitativa più recente detta “Scala Richter”). Ma nessuno sembra ricordare che si tratta di padre Giuseppe Mercalli, che era un sacerdote rosminiano divenuto poi un famoso scienziato.

Invitando alla meraviglia davanti al mistero del creato, la fede di padre Giuseppe Mercalli, un secolo fa, allargò gli orizzonti della ragione per illuminare meglio il mondo che si schiudeva davanti  agli studi della sua rigorosa scienza. Dopo 100 anni, oltre che con il francobollo, è bello ricordarlo con le parole utilizzate nell’elogio pubblico: «uomo semplice, modesto, pio, gentile, cordiale, magnanimo, evangelicamente giusto, d’ingegno forte, sempre altamente stimato, tardi e a malapena rimunerato».