lunedì 21 settembre 2020
  • 0
NEWS 8 aprile 2014    
Le Carmelitane figlie dei Cristeros. Il boom di un ordine modello di disciplina e fedeltà  al magistero
Le Carmelitane del Sacratissimo Cuore di Gesù di Alhambra, in California, sono una delle congregazioni religiose femminili più floride in quanto a vocazioni degli Stati Uniti. Oltre ad essere un modello di disciplina e ortodossia. Oggi il loro convento ospita 150 suore, con 11 fra novizie e postulanti. Sono diventate famose per i loro cd di christian music (l’ultimo, «Lean into the wind» lo si può ascoltare in parte qui).  E sono anche un esempio vivente di quel bene invisibile che Dio seppe trarre dalla tremenda persecuzione dei cattolici in Messico, tra la fine degli anni ’20 e la fine degli anni ’30 del ‘900. La loro fondatrice, madre Maria Luisa Josefa, una vedova messicana entrata in Carmelo, fondò questa santa realtà in fuga dall’odio antireligioso che infuriava nel suo Paese. Si fermò in California giusto il tempo per gettare quel seme che oggi è divenuto un albero rigoglioso. Ma tornò presto in Messico, dove spese gli ultimi anni ancora nel nascondimento e nella precarietà.  

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: