domenica 3 marzo 2024
  • 0
L’ennesima pubblicità  per rieducare alla «normalità » omosex. Cresce la lista dei prodotti da non comperare
NEWS 25 Luglio 2014    

L’ennesima pubblicità per rieducare alla «normalità » omosex. Cresce la lista dei prodotti da non comperare

L'ennesimo spot pubblicitario ambiguo, che ammica all'omosessualità volendola presentare come intrigante o del tutto normale. Per abituarci, per abituare i nostri occhi e la nostra sensibilità, per abituare noi, i nostri vecchi e i nostri figli sin da piccoli. Per abituarci tutti a dire, a pensare, anzi a percepire istintivamente che l'omosessualità è normale, è da tutti, è alla moda, fa persino bene, tant'è che la regalano in omaggio con il primo prodotto che capita persino alla tivù; e se lo dice la tivù…

Insomma, si allunga la lista dei prodotti che vale davvro la pena di non comperare, prendete nota. Una volta tanto anche la pubblicità stupida a qualcosa serve.