lunedì 21 settembre 2020
  • 0
NEWS 11 ottobre 2016    
L’eventuale presidenza di Hillary Clinton promette giudici filoabortisti e pro LGBT

Durante il secondo confronto televisivo tra i candidati alla presidenza degli Stati Uniti, Donald J. Trump per il Partito Repubblicano e Hillary Clinton per il Partito Democratico, svoltosi domenica 9 ottobre alla Washington University di St. Louis, nel Missouri, una cosa sola è stata detta con chiarezza.

L’ha detta Hillary Clinton con energia.

Se diventerà presidente del Paese più importante del mondo nominerà alla Corte Suprema giudici filoabortisti e pro LGBT. I media non si sono dati un gran da fare per sottolinearlo.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: