giovedì 24 settembre 2020
  • 0
NEWS 15 aprile 2020    di Redazione
Maria Cecilia Escobedo e “nessuno muore da solo”

Poiché molte persone rimangono nelle loro case per ridurre al minimo la diffusione della pandemia di COVID-19, sarebbe facile lasciare che le opere di misericordia spirituale e corporale al di fuori dalle nostre mura domestiche si riducano a nessuna. Maria Cecilia Escobedo, ideatrice del sito No One Dies Alone, ha piani diversi.

Escobedo ha da tempo una devozione per Santa Faustina. Le parole del Diario di Santa Faustina hanno assunto un significato particolare per lei nel 2016, l’Anno della Misericordia. L’ultimo venerdì dell’Anno della Misericordia, Escobedo e i suoi figli arrivarono a una porta santa locale, al fine di ottenere un’indulgenza plenaria. Quando passarono, alle 3 del pomeriggio, l’Ora della Misericordia, Escobedo dice: «Ho sentito questo profondo sentimento di misericordia di Dio penetrare nel mio cuore e che Dio mi stava chiamando per portare questo messaggio di misericordia nel mondo. Non sapevo bene ancora come, ma sapevo che quel giorno, mentre mi trovavo nella chiesa della Divina Misericordia nell’Ora della Misericordia, ero stata chiamata a qualcosa». Escobedo ha risposto alla chiamata con diversi progetti in questo senso, inerenti alla cura dell’anima e del corpo. Vende anche stampe di citazioni di Santa Faustina al suo negozio donando il 20% dei suoi profitti per i Padri Mariani dell’Immacolata Concezione della BVM in Stockbridge, Massachusetts.

Quest’anno, la sua diocesi di Biloxi, Mississippi, ha annunciato che non avrebbero celebrato la Santa Messa per un mese intero, a causa del COVID-19. In quello che lei descrive come «un’oscurità che non avevo visto arrivare», Escobedo si è rivolse di nuovo al Diario di Santa Faustina. Quella sera, lesse: «Figlia mia, abbi pazienza; non passerà molto tempo». Quella stessa notte, si imbatté in un video della parrocchia St. Eunan’s Cathedral, in Irlanda, in cui il Rev. Philip Kemmy, esprimeva la sua profonda tristezza per quante persone muoiono da sole senza che nessuno gli tenga le mani – e ancora peggio, senza gli ultimi riti. Padre Philip incoraggiava gli spettatori ad adottare spiritualmente anime morenti ed essere spiritualmente presenti al loro capezzale nell’ora della morte pregando la Coroncina della Divina Misericordia. Dopo una notte irrequieta, Escobedo sapeva che doveva fare qualcosa di più per quelle anime. Anche se padre Philip aveva detto che non c’era bisogno di registrarsi per pregare, Escobedo dice: «So il potere dei social media e so che alle persone piace “iscriversi” per fare delle promesse».

Mentre costruiva il sito, ha pregato per la guida e la benedizione di Santa Faustina e ha cercato padre Philip per ricevere la sua benedizione. Nella sua risposta, il padre disse a Escobedo: «Ti auguro ogni bene e chiedo che il Signore, nella sua abbondante misericordia, conservi te e tutta la tua famiglia nel rifugio sicuro del Sangue e dell’Acqua che fluisce dal suo Cuore Trafitto. Possa la nostra Beata Signora, Nostra Madre e Nostra Regina, tenerti avvolta saldamente nel suo manto di protezione». Escobedo spera che attraverso questo movimento, «tutti [vedranno] la bellezza e il potere di pregare la Coroncina della Divina Misericordia. Che tutti lo cercheranno non solo per se stessi ma per gli altri, in particolare i morenti».

Per unirti al movimento, puoi visitare Nessuno muore da solo e iscriverti per promettere di dire una Coroncina della Divina Misericordia al giorno. Escobedo offre questo incoraggiamento: «Non ci vogliono più di 10 minuti al giorno, ma ha l’effetto dell’eternità attraverso il potere di Gesù Cristo per un’anima morente». L’obiettivo di Escobedo è raggiungere 20.000.000.000 di coroncine pregate per i morenti quest’anno. «Sì, è un grande obiettivo», dice, «ma la misericordia di Dio è infinita!». (Fonte)


Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: