giovedì 22 febbraio 2024
  • 0
NEWS 1 Dicembre 2023    di Lorenzo Bertocchi

Non è Risiko, ma trovi la pace sul Timone di Natale

Il nuovo numero è disponibile in formato cartaceo e digitale per raggiungerti dove vuoi a casa tua. In edicola a Roma e Milano (fino a Monza).

LA VIA DELLA PACE PARTE DALLA CULLA DI BETLEMME

Dal 2015 papa Francesco insiste sul concetto della «Terza guerra mondiale a pezzetti». Il quadro internazionale, analizzato da Fulvio Scaglione, conferma purtroppo quanto tale preoccupazione fosse e sia tuttora giustificata.

Il focus di copertina di dicembre pone al centro il Bambino di Betlemme autentica via della pace. Con gli interventi del Custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, del Vicario della Custodia di Terra Santa, padre Ibrahim Faltas, e del Patriarca di Venezia, Francesco Moraglia. Intervista al vescovo siro-cattolico di stanza in Libano, monsignor Charles Georges Mrad e a suor Marta Fagnani, trappista, madre superiora del monastero di Azer in Siria.

INDI GREGORY, I RETROSCENA

L’intera cronaca della vicenda, con un articolo di Giuliano Guzzo, ma anche mettendo in luce gli aspetti teologici di questa tragedia, con una riflessione di don Antonello Iapicca. I lettori trovano poi il racconto esclusivo sul caso di Simone Pillon, l’avvocato che ha fatto di tutto, su mandato della famiglia Gregory, per provare a portare la loro bambina all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Una riflessione di Pino Morandini, già magistrato e vicepresidente nazionale del Movimento per la Vita italiano, centrata proprio sul «best interest». Quindi un’analisi di Giulia Bovassi, ricercatrice e bioeticista, la quale partendo proprio dal caso di Indi Gregory evidenzia come in nessun modo l’ausilio alla respirazione possa essere considerato né considerabile come una forma di accanimento terapeutico.

€URO VENTI ANNI DOPO

Parla Antonio Fazio, che nel 2002 era governatore di Bankitalia. «Fu solo un rigido accordo di cambio, che ignorò la nostra debolezza strutturale». Risultato? «Oggi la nostra economia è un disastro e si sono persi i princìpi e i valori alla base dell’Unione»

IL BEZOS DEL SACRO, LA PARABOLA DI HOLY ART

Ha il più grande hub logistico di articoli religiosi d’Europa, fa consegne in 160 Paesi. Intervista di Paola Belletti a Stefano Zanni, il Jeff Bezos del sacro

CIAO WANDA

Tre mesi prima che morisse, due collaboratori del Timone hanno incontrato la Połtawska, grande amica di Giovanni Paolo II. Ecco il loro racconto

UNA TASK FORCE DI FAMIGLIE CONTRO L’ERA LIQUIDA

A Torino, nella parrocchia di Santa Giulia, una comunità di sacerdoti,coppie e figli vive con uno sguardo di senso e di sequela a Cristo. Perché il pensiero dominante contro la «cellula fondamentale della società»oggi «è troppo forte». Reportage di Ilaria Giudici

LE RUBRICHE

Sul Transatlantico con Mauro Mazza, per parlare di politica e dintorni. E poi, “Un vescovo risponde” di monsignor Francesco Cavina, “Il Kattolico” di Rino Cammilleri; Giacomo Samek Lodovici con “Filosofando”; la “Riscoperta del sacro” di Andrea Zambrano e Gianpaolo Barra in Zona Cesarini; Sara Alessandrini ci accompagna sugli “Itinerari religiosi”; Luisella Scrosati con “L’abito lo fa il monaco”; Jacopo Coghe ci invita a #Restiamoliberi uno spazio di lotta e di vita; “Schermi” a cura di Armando Fumagalli; la “Rosa del Timone”, pagellone sportivo del mese a cura di Tommaso Scandroglio, Raffaella Frullone è “Catt woman”.

Germano Dottori va “Oltre confine” per leggere cosa succede nei grandi scenari della geopolitica mondiale; Fabio Dragoni si cimenta tra “Draghi e Dragoni” per raccontare l’intreccio tra economia e politica; Mirko Volpi, superbo linguista ed esperto di Oceano padano, ci offre gli originali racconti delle “Cronache dall’oceano padano”. Infine, “Ci vuole Costanza”, ossia il punto di vista di Costanza Miriano, editorialista d’eccezione ogni mese con noi.

Abbonamento
Regala un abbonamento