venerdì 27 gennaio 2023
  • 0
NEWS 18 Agosto 2022    di Raffaella Frullone

Non solo il Padre Nostro, Olivia Newton-John andava a Messa

Ci eravamo lasciati meno di dieci giorni fa con un prezioso gruzzoletto. Quei circa 13.140 Padre Nostro che Olivia Newton-John ha dichiarato di aver recitato nella sua vita da quando aveva stipulato quello che lei stessa aveva chiamato «un patto con Dio».

Qualche mese prima di morire, l’indimenticata Sandy di Grease aveva rilasciato un’intervista – una delle ultime – al podcast “Al Life of Greatness” di Sara Grynberg. In quell’occasione aveva rivelato un particolare della sua gravidanza di 36 anni fa, quando era incinta della figlia Chloe

«Ero vicina a perderla a un certo punto –  ha ricordato – Ho chiesto a Dio di salvare Chloe e, se lo avesse fatto, avrei recitato il Padre Nostro ogni notte per il resto della mia vita. E lo ho fatto. Penso che sia una preghiera molto potente». Pur non essendo cresciuta in una famiglia cattolica, la Newton-John aveva spiegato di aver imparato il Padre Nostro da bambina, in Australia, che evidentemente le è tornato nel cuore e nella mente al momento del bisogno. Ma il gruzzoletto fatto di questa invocazione ripetuta ogni sera non è l’unico tesoretto che Olivia si è portata nell’incontro più importante della sua vita.

Pochi giorni dopo la sua morte, avvenuta a 73 anni, il frate cappuccino Vince Mary su Twitter ha rivelato che la donna spesso partecipava alla Messa nella sede noviziato dei cappuccini a Santa Ynez, nella contea di Santa Barbara, in California, vicino al ranch in cui l’attrice e cantante viveva con la sua famiglia.  A confermare la vicinanza con i cappuccini anche un post su Instagram del marzo del 2020 in cui Olivia Newton- John, parlando della pandemia, aveva condiviso il pensiero di fra Richard Hendrick, irlandese «Qualcosa di buono verrà anche da questo momento difficile».

Forse troppo poco per parlare di conversione, forse abbastanza per essersi aperta alla grazia nella fase più delicata del suo pellegrinaggio terreno.  Certo nella misericordiosa economia divina, i sacrifici eucaristici a cui ha partecipato non rimarranno senza ricompensa. E non rimarranno senza risposta le preghiere di chi la ha amata in vita e ora intercede perché viva nella pienezza della vita eterna (foto: screenshot Youtube)

Abbonati alla rivista!


Potrebbe interessarti anche