giovedì 13 maggio 2021
  • 0
NEWS 9 aprile 2021    

Quando padre Georg cercò di dissuadere Benedetto XVI dal dimettersi

In concomitanza con il 94° compleanno di Benedetto XVI, il 16 aprile, Goya Producciones lancerà un documentario che rivela dettagli inediti del Papa emerito, tra cui il fatto che il suo segretario personale, monsignor Georg Gänswein, ha cercato di dissuaderlo dal rassegnare le dimissioni dal pontificato.

Il documentario di 54 minuti “Benedetto XVI, il Papa emerito è stato diretto da Andrés Garrigó, fondatore di Goya Producciones e regista di documentari come Fátima, El Último Misterio e Corazón Ardiente. Goya Producciones sottolinea che questa nuova produzione si concentra sul periodo in cui l’allora cardinale Joseph Ratzinger era al servizio di papa Giovanni Paolo II come prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, e successivamente come pontefice.

«In quel momento ha dovuto affrontare crisi come quella della Teologia della Liberazione nella sua versione marxista simile ai guerriglieri, e quella dei casi di pedofilia che cominciavano ad emergere allora. Da Papa, eletto nel 2005, deve affrontare due compiti immensi: affrontare l’esterno, difendere la dottrina cattolica contro la “dittatura del relativismo” e, affrontare l’interno, la riforma della Chiesa, a partire dalla struttura confusa delle finanze vaticane», specifica il produttore.

Sulla questione delle dimissioni dal papato, Goya Producciones sottolinea che non è stato sollevato alcun tipo di processo, ma viene rivelato il tentativo dell’arcivescovo Gänswein di dissuaderlo: «Al che il Papa ha risposto che aveva pregato e che non si sarebbe potuto tornare indietro… come poi è stato», continua il produttore cinematografico.

Altri esperti intervistati per il documentario includono i cardinali Gerhard Müller, Julián Herranz e Antonio María Rouco; storici come il francese Bernard Ardura; vaticanisti come gli italiani Aldo Maria Valli o Andrea Tornielli, attualmente al direttore editoriale delle comunicazioni vaticane; e Andrea Monda, oggi direttore de L’Osservatore Romano. Anche alcuni amici di Benedetto XVI, come il teologo canadese Réal Tremblay e la sociologa tedesca Gabriele Kuby, sono nel film.

Benedetto XVI, il Papa emerito” potrà essere noleggiato online, in spagnolo e inglese, a partire da venerdì 16 aprile sulla piattaforma estrenosdecinedigital.com .

 

Foto Imagoeconomica