martedì 02 marzo 2021
  • 0
NEWS 7 agosto 2020    di Redazione
Il papà youtuber che insegna ai ragazzi senza padre

Rob Kenney è stato abbandonato dal papà quando aveva solo 14 anni. Nel momento più delicato della sua crescita si è trovato senza la guida di un padre. In un’intervista quest’uomo non solo spiega la sua straziante esperienza di “perdere” il papà, ma anche che il fatto di aver cercato Dio nel momento in cui il suo matrimonio era in difficoltà gli ha permesso di perdonarlo poco prima che morisse.

Con 29 anni di matrimonio alle spalle e due figli ormai adulti e con una vita di soddisfacente  – Kristine, che lavora con i bambini, e Kyle che è un ingegnere informatico  – Rob ha sentito il desiderio di restituire quanto di bello aveva ricevuto. «Il mio obiettivo nella vita era crescere dei buoni adulti. Non dei bravi bambini, ma dei bravi adulti», spiega. Il fatto che i suoi figli siano entrambi cresciuti e siano ormai usciti di casa gli ha fatto pensare a come avrebbe potuto aiutare gli altri. La quarantena è stato il momento perfetto per lui per condividere finalmente alcuni contenuti essenziali di base per  bambini e ragazzi che si trovavano in circostanze difficili a causa della mancanza di un padre o perché hanno i genitori assenti.

Così Rob ha creato un canale YouTube che scalda il cuore, chiamato “Papà, come faccio? “- un canale in cui condivide competenze molto concrete, dal fare il nodo alla cravatta a come sturare un lavandino. «Voglio che il mio canale riguardi le attività quotidiane, ma vorrei anche trasmettere un po’ della saggezza che ho imparato lungo il percorso» – spiega –  «Pensavo di mostrare alle persone come fare cose, ma mi accorgo che è diventato qualcosa di più»

I suoi consigli pratici e positivi hanno davvero toccato il pubblico, che cresce di giorno in giorno. Con 1,9 milioni di iscritti al canale Kenney ha pubblicato un video di ringraziamento,che ha ottenuto 1,4 milioni di visualizzazioni, in cui spiega quanto si sente gratificato  dalla risposta positiva ricevuta. Nel video spiega di non presumere che i suoi suggerimenti siano i migliori e spiega di essere a conoscenza della presenza di molte altre fonti online, riconosce anche i propri errori come padre e spiega l’importanza di cercare il perdono.

Rob Kenney è proprio ciò di cui Internet ha bisogno: un papà positivo, pratico e premuroso che vuole condividere le sue capacità. Non sorprende che abbia ottenuto così tanti iscritti, fan e messaggi positivi in ​​cambio. L’incredibile successo dei video di Rob Kenney dimostra la necessità di una figura paterna positiva nella vita di ogni bambino, e ora milioni di bambini che non hanno avuto questa esperienza possono contare su questo padre premuroso, gentile e spiritoso. (Fonte)

 

 


Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il Timone

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone dal tuo PC, da tablet o da smartphone

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: