lunedì 21 settembre 2020
  • 0
NEWS 16 aprile 2014    
Per alcuni cattolici i prof cattolici della Cattolica sono inadatti a valutare. Perchè sono cattolici…

«Incredibile», sbotta Giuseppe Dalla Torre: «sull’ultimo numero di una rivista scientifica di diritto ecclesiastico e diritto canonico appare l’articolo di un collega docente universitario che insinua la tesi per cui i docenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore non dovrebbero far parte, come invece previsto dalla legge, delle commissioni di concorso pubblico per il reclutamento della docenza universitaria. La ragione è presto detta: la loro appartenenza religiosa e l’obbligo di mantenerla, che qualifica il loro inserimento in un Ateneo cattolico, farebbe dubitare della loro imparzialità, principio essenziale nell’esercizio di pubblici uffici, in particolare in uno Stato laico».

Notizie così, notizie cioè di persecuzione anticattolica reale quanto però subdola e viscida, ne compaiono purtroppo oramai ogni giorno. Ma di solito le si leggono su la Repubblica, sui blog di Piergiorgio Odifreddi, sui siti dell’UAAR, magari –solamente un poco più raffinatamente cesellate – nelle “prediche” di Corrado Augias… Ma che la cosa provenga invece da una (non meglio identificata) rivista scientifica di diritto ecclesiastico e diritto canonico è davvero folle…

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Articoli brevi e di facile lettura, per conoscere la verità dei fatti e capire la realtà.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: