lunedì 26 ottobre 2020
  • 0
NEWS 8 settembre 2016    
Per il matematico Marcel Schützenberger il darwinismo si sostiene solo su migliaia di «miracoli»

Vent’anni fa scompariva il matematico francese Marcel-Paul Schützenberger (1920-1996), uno dei più intelligenti critici del modello darwinista d’interpretazione dell’origine e dello sviluppo della vita sulla Terra.

Adottando solo criteri matematici, Schützenberger ha mostrato l'inconsistenza scientifca della soluzione darwinista che pertanto si sostiene solo «su dozzine e dozzine di migliaia di miracoli».

Sul sito Critica Scientifica il fisico Giorgio Masiero offre una una gustosa e sapida sintesi del pensiero del luminare francese.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: