martedì 22 giugno 2021
  • 0
NEWS 5 febbraio 2018    di Andrea Zambrano

Il prologo di Giovanni è un potente esorcismo

Quali sono i passaggi della Scrittura più potenti contro il demonio? Secondo il noto esorcista Jeffry Grob si tratta del Prologo di San Giovanni. Il sacerdote statunitense ha pubblicato uno studio molto approfondito sulla possessione e sugli esorcismi. E a proposito dei passi della Bibbia più efficaci dice: “Curiosamente in tutte le forme antiche di esorcismo, molto prima che si promulgasse il rito per la Chiesa universale nel 1614, il testo più frequentemente citato è stato il prologo di San Giovanni: “In Principio era il Verbo”. E specialmente efficace risultava la citazione al versetto 5: “E la luce brilla nelle tenebre e le tenebre, ma le tenebre non l’hanno accolta”.

Questo dice l’esorcista. E non a caso Papa Leone XIII quando decise di inserire l’esorcismo all’interno della messa, nato a seguito di una tremenda visione sul destino della Chiesa, lo fece proprio alla fine del rito, subito dopo la lettura del prologo di Giovanni, chiamato “Ultimo Vangelo”.

La saggezza profetica di Papa Leone fece sì che l’esorcismo – oggi tolto dal nuovo messale di Paolo VI ma sempre più richiesto dagli esorcisti – fosse vicino al passo di Vangelo comunemente ritenuto dalla Chiesa più potente contro Satana.

Fonte: Religion en Liberdad


Potrebbe interessarti anche