martedì 5 marzo 2024
  • 0
Quante bugie sulla donna nella cultura cattolica. Finalmente un nuovo sito Internet fa giustizia
NEWS 17 Maggio 2016    

Quante bugie sulla donna nella cultura cattolica. Finalmente un nuovo sito Internet fa giustizia

È nato un nuovo sito dedic ato alla storia della Chiesa. I primi approfondimenti tematici riguardano la Chiesa e la donna. In particolare un lungo articolo, intitolato La Chiesa e la donna; la donna nelle altre religioni e culture, affronta la tematica in modo ricco, soffermandosi sul cambiamento portato dal cristianesimo, per quanto riguarda concezione del matrimonio, della vedovanza, della sterilità femminile, dell’infanticidio femminile… E’ l’articolo più lungo e completo.

Un altro articolo, più breve, è dedicato a sant’Agostino, di cui si sente talora dire che fu “misogino”. In Sant’Agostino e le donne viene ricordato quanto il santo vescovo di Ippona fece per cambiare alcune ingiuste consuetudini della sua epoca, alla luce del Vangelo

Vi è poi un pezzo, Le grandi donne del Medioevo, nel quale il medievista Ludovico Gatto invita a “sfatare un luogo comune stantio e poco veritiero, e al contrario troppo largamente diffuso, secondo cui il Medioevo sarebbe l’epoca storica in cui la donna fu sempre svilita e oppressa”; un altro articolo, Le donne hanno l’anima? Affronta un altro luogo comune: dove ha origine l’assurda diceria secondo cui la Chiesa dei primi secoli avrebbe negato l’anima delle donne?

Infine un articolo La liberazione sessuale: fu vera liberazione delle donne?, si interroga sulla cosidetta emancipazione femminile del 1968. A farlo sono soprattutto alcune ex femministe americane e italiane che affrontano il tema della sessualità, dell’aborto, della fecondazione artificiale.