martedì 27 febbraio 2024
  • 0
Questi giovani hanno restaurato oltre 250 croci
NEWS 31 Agosto 2023    di Redazione

Questi giovani hanno restaurato oltre 250 croci

Emergono ancora le radici cristiane in Francia nonostante l’incalzare della secolarizzazione. A dimostrarlo è un gruppo di giovani francesi cattolici che dedicano il loro tempo alla restaurazione di croci e crocifissi che si sono rovinati nel tempo per scarso mantenimento o abbandono. Finora sono state 250 le croci restaurate.

L’iniziativa si chiama SOS Calvaries ed è possibile seguire i lavori di recupero sul loro account social X (Twitter). Quando qualche croce ha avuto un ruolo significativo nella storia recente della Francia viene sottolineato nella descrizione.

Si legge dal loro sito web: «S.O.S Calvaires è un’associazione regolata dalla legge del 1° luglio 1901 […].Il loro obiettivo è quello di riunire tutti coloro che sono interessati alla conservazione di croci, oratori e cappelle che compongono il nostro patrimonio, per restaurarli e mantenerli. La nostra sfida è quella di ripristinare diverse croci al mese. SOS Calvaires è un’associazione apolitica, senza legami con nessun movimento cattolico».

Si legge poi dal riscontro annuale del presidente: «Cari amici, costruttori e benefattori, nel 2023, l’associazione S.O.S Calvaires, con l’aiuto delle sue 65 filiali sparse in tutta la Francia, ha raggiunto una nuova pietra miliare: Più di 250 croci restaurati o creati (una media di una croce al giorno!); 23.350 croci come riportato dalla nostra applicazione mobile e 300 membri attivi. Le nostre squadre hanno anche attraversato i confini nazionali per andare in Irlanda, dove sono state erette cinque croci celtiche in cinque luoghi importanti della cristianità irlandese. L’obiettivo di questa azione era quello di restituire la speranza e la fede a questo popolo di fronte alla dura crisi che sta attraversando dagli anni Ottanta. A settembre, l’associazione inizierà a restaurare una croce sul Mont-Saint-Michel, in Piazza della Croce di Gerusalemme, proprio sotto la chiesa abbaziale. All’ombra delle ali dell’Arcangelo d’Oro, questa croce sarà restaurata al suo stato originale e portata in pellegrinaggio al Mont. Non esitate a unirvi a noi il 30 settembre. Il nostro ramo “Les Consolatrices”, destinato a rimettere Cristo nel cuore delle nostre case, sta crescendo esponenzialmente in tutta la Francia. Centinaia di crocifissi vengono restaurati per la maggiore gloria di Dio. Niente di tutto questo sarebbe stato possibile senza il vostro sostegno spirituale e finanziario. Vi ringrazio di nuovo con tutto il cuore, e che il Signore ve lo paghi al cento per uno». (Fonte foto: Twitter)

ABBONATI ALLA RIVISTA!


Potrebbe interessarti anche