venerdì 22 ottobre 2021
  • 0
NEWS 15 aprile 2014    

Sri Lanka: storia esemplare di un buddista libertino folgorato dalla visione della Passione del Signore

Chandrarathna ha 30 anni, viene dal villaggio di Beliaththa, nell'estremo sud dello Sri Lanka, abita nella zona di Wennappuwa, nel nord. Era buddista fino a poco tempo fa ma la gran parte dei suoi conoscenti è cattolica. Il suo buddismo gli ha sempre “consentito” di bere, fumare e accompagnarsi ogni sera a una ragazza diversa. A marzo qualcuno lo ha invitato ad assistere a una rappresentazione della Passione di Cristo nella chiesa di Nostra Signora dei dolori, a Ninamadama. E dentro di lui si è scatenata la tempesta. Inizia a leggere giornali cattolici, ma soprattutto Bibbia e Vangelo: «Ho iniziato ad andare a Messa e ho compiuto un pellegrinaggio al santuario di Madhu. Quando ho del tempo libero vado in chiesa, mi siedo e guardo Gesù sulla croce. Gli domando di perdonarmi per tutte le mie cattive abitudini». Oramai ha deciso. Diventerà cristiano.