lunedì 06 dicembre 2021
  • 0
NEWS 18 Novembre 2021    di Redazione

Stati Uniti, Acutis Patrono della Campagna di Risveglio Eucaristico

Il beato Carlo Acutis sarà il patrono del primo anno di un nuovo progetto triennale di “risveglio eucaristico” approvato dai vescovi statunitensi il 17 novembre, l’iniziativa viene così affidata all’intercessione di un ragazzo beatificato per aver diffuso la devozione verso il Santissimo Sacramento.

Acutis,  morto nel 2006 all’età di 15 anni, poco dopo la diagnosi di leucemia fulminante, ha usato la sua abilità tecnica come programmatore per condividere informazioni online sui miracoli eucaristici. Si tratta del primo cattolico della generazione dei millenials ad essere beatificato.

Tra i pensieri che Acutis ha condiviso online c’è la sua testimonianza: «più riceviamo l’Eucaristia, più diventeremo come Gesù, così che su questa terra pregusteremo il cielo». Lo stesso messaggio è al centro della campagna eucaristica dei vescovi, che è stata approvata mercoledì durante l’assemblea annuale autunnale della Conferenza episcopale degli Stati Uniti a Baltimora. I patroni per gli altri anni della campagna non sono ancora stati annunciati.

Previsto il lancio ufficiale del progetto con processioni eucaristiche diocesane in tutto il paese il 22 giugno per la solennità del Corpus Domini, lo sforzo includerà la creazione di un nuovo sito web per il risveglio eucaristico, lo sviluppo di nuovi materiali didattici, una formazione speciale per i leader diocesani e parrocchiali, un gruppo itinerante di predicatori eucaristici, e tante altre iniziative.

La campagna culminerà con un Congresso Eucaristico Nazionale, il primo del suo genere negli Stati Uniti in quasi 50 anni, che si terrà nel luglio 2024 a Indianapolis, secondo quanto il vescovo Andrew Cozzens, uno degli artefici della campagna, ha annunciato mercoledì. La campagna dei vescovi arriva in un momento in cui la devozione all’Eucaristia è in declino tra coloro che si identificano come cattolici, come mostrato da diversi sondaggi e altri indicatori.

La tendenza al declino era già ben avviata durante la vita di Acutis. Sua madre, ad esempio, ha detto che prima di avere Carlo andava a messa solo in occasione di prime comunioni, cresime e matrimoni. Ma da bambino Carlo amava recitare il Rosario. Dopo aver fatto la prima Comunione, andava a Messa tutte le volte che poteva. Ha chiesto ai suoi genitori di portarlo in pellegrinaggio, in particolare nei luoghi dei miracoli eucaristici. Acutis è stato beatificato il 10 ottobre 2020 ad Assisi, in Italia. (Fonte)


Potrebbe interessarti anche