martedì 22 giugno 2021
  • 0
NEWS 20 maggio 2021    di Redazione

Scrive che un uomo non può rimanere incinta. E Twitter lo sospende.

Twitter ha sospeso la scorsa settimana Francisco José Contreras, membro del Congresso dei deputati spagnoli del partito Vox, per aver infranto le sue regole sull’incitamento all’odio. Il post incriminato: «un uomo non può rimanere incinta. Un uomo non ha un utero o ovuli.» I commenti di Contreras erano in risposta a un articolo che aveva condiviso sulla piattaforma riguardo un uomo transessuale che aveva annunciato di essere diventato padre dopo aver dato alla luce una bambina. In sua difesa, i sostenitori del politico hanno iniziato a postare utilizzando l’hashtag #AManCannotBePregnant in risposta alla decisione di Twitter.

La sospensione dell’11 maggio è durata 12 ore e Twitter lo ha avvertito che «ripetute violazioni possono portare alla sospensione permanente del tuo account». Il post di Contreras è stato pubblicato nell’ambito del dibattito su un disegno di legge che avrebbe permesso a coloro che si identificano come transgender di cambiare la propria identità sui documenti governativi senza bisogno di un certificato medico o di un’approvazione del tribunale. Il disegno di legge fu bloccato al Congresso dei Deputati, la camera bassa del parlamento spagnolo, con un voto del 18 maggio.

Contreras ha detto su Facebook che Twitter lo ha accusato di aver infranto le sue regole, «in particolare, per i seguenti motivi: incitamento all’odio. «Non è consentito minacciare, molestare o promuovere la violenza contro altre persone a causa della loro razza, origine etnica, nazionalità, orientamento sessuale, sesso, identità di genere, religione, età, disabilità o malattia», ha dichiarato Twitter. Su Facebook, Contreras ha accusato Twitter per averlo costretto a cancellare il suo post per mantenere attivo il suo account, commentando, «potete vedere che questo è già sentore fascista. La prossima volta proverò a scrivere che 2 +2 = 4».

«Non cederemo alla volontà di  Twitter di imporre una visione del mondo distorta e antropologicamente sbagliata», ha detto Contreras in un’intervista. «Continueremo a dire la verità sulla natura umana. La verità biologica non dovrebbe essere considerata come “incitamento all’odio”. È biologia, non intolleranza». Vox, partito di appartenenza di Contreras, si oppone all’aborto, al matrimonio tra persone dello stesso sesso e all’ideologia di genere. È un partito di opposizione in parlamento. Paesi come l’Ungheria e la Polonia stanno valutando normative che impedirebbero ai social media di censurare contenuti che non vanno contro le leggi dei loro paesi. (Fonte)

 


Potrebbe interessarti anche