sabato 24 ottobre 2020
  • 0
NEWS 1 luglio 2014    
Ufficialmente in Somalia il cristianesimo non c’è più, cancellato dalla violenza jihadista di Al Shabaab

Pochi sanno che da anni i jihadisti di Al Shabaab praticano la politica dello sterminio nei confronti dei rarissimi cristiani somali, da loro considerati apostati che meritano la morte. La presenza ufficiale del cristianesimo in Somalia è venuta meno di fatto nel 1991, quando la cattedrale cattolica di Mogadiscio venne depredata e gravemente danneggiata con la distruzione del tetto. I sette edifici ecclesiali presenti nel Paese sono stati rasi al suolo (la cattedrale è stata definitivamente smantellata nel 2008) e dei 100 cattolici somali computati nell’Annuario statistico della Chiesa non si sono più avute notizie. Nel silenzio, nell’indifferenza e nell’oblio di tutti la mattanza continua.

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: