venerdì 18 giugno 2021
  • 0
NEWS 27 maggio 2021    di Redazione

Un’Ave Maria cantata le ha toccato l’anima

Emma Larson è nata e cresciuta a Vancouver, in una famiglia appassionata di musica e arte, ma lontana dalla fede. Il suo ateismo sarebbe stato messo alla prova poco prima della pandemia. Durante un concerto del prestigioso coro Leoni, è rimasta scioccata dopo aver ascoltato l’Ave Maria. La musica cattolica e il “sí” a Dio della Vergine Maria l’hanno aiutata a uscire da una crisi personale e portato alla sua conversione.

 

La bellezza dell’Ave Maria ha commosso il suo cuore
Sebbene Emma non conoscesse il latino, qualcosa dell’esibizione dell’Ave Maria di Leoni, nel Natale 2019, ha catturato completamente la sua attenzione. Per molto tempo dopo aver lasciato l’Orpheum Auditorium di Vancouver, la melodia ha continuato a risuonarle nelle orecchie. «[Quella melodia] è rimasta con me, anche se non avevo idea di cosa significasse». Il giorno successivo si è interessata al significato del testo e a tutto ciò che circondava l’Ave Maria ascoltata. Era così scioccata che ha iniziato a cercare più versioni della melodia e si è imbattuta in Ave Maris Stella. «Da quel momento in poi, niente mi sembrava abbastanza. È stato bellissimo. Ho subito iniziato ad approfondire il cattolicesimo. Che cos’era?».

Innamorata della fede durante la pandemia e dopo una crisi personale
Settimane dopo il concerto, la pandemia è scoppiata in tutto il mondo. Confinata in casa, ha avuto tutto il tempo per fare ricerche sul cattolicesimo e sulla Chiesa. Emma aveva appena terminato i suoi studi in amministrazione aziendale, e stava affrontando il dolore di una rottura dopo anni di relazione durante il college. Aveva poco più di 20 anni, stava cercando conforto e doveva ricominciare tutto da capo. Poi ha iniziato a frequentare una popolare chiesa anglicana di Vancouver mentre continuava a fare ricerche sul cattolicesimo e ha iniziato a pregare il rosario.

La fede della Vergine Maria l’ha commossa
Emma visitò la Cattedrale del Santo Rosario di Vancouver, e fu commossa dalla fede della Vergine Maria. «Il modo in cui disse “Fai di me secondo la Tua parola” mi sconvolse, come diede un “sì” a Dio senza sapere come sarebbe andata. Una cosa che amavo del cattolicesimo era il numero di nomi e titoli della Madonna. Non l’ho trovato in nessun’altra chiesa, e intanto tutto ciò che riguarda il cattolicesimo stava diventando sempre più vero».

Una messa e il sì di Maria gli hanno dato forza
Emma ha scoperto il canale YouTube della cattedrale e ha partecipato alla sua prima messa online. «Non capii nulla della Messa, ma mi attirò immediatamente». Scoprì che la Messa cattolica era molto più ricca delle celebrazioni di altri culti, che mancavano di struttura, tradizione corale e musicale o riferimenti a Maria. Dopo un lungo periodo di meditazione e preghiera, andò fisicamente a visitare la cattedrale. «Pregare Dio mi ha dato il coraggio di fare il primo passo verso la mia conversione. Emma scrisse al prete comunicandogli il suo desiderio di convertirsi al cattolicesimo.

Maria ha schiarito le sue prime paure
Nel settembre 2020 ha iniziato il Rito di Iniziazione Cristiana online, organizzato dal sacerdote Richard Chau, della sua cattedrale, ed è stata presentata ai suoi primi amici cattolici. «Nella mia famiglia nessuno era cattolico. Pensavo che passare da un’educazione al di fuori della fede a vivere attivamente come cattolico sarebbe stato un grande cambiamento nella mia vita», dice. Ma «ogni volta che pensavo che sarebbe stato molto difficile e avevo paura, scoprivo qualcosa di nuovo su Maria e chiarivo i miei dubbi».

“Ha risposto a Cristo”
«Maria stava attirando Emma nella Chiesa, sempre indicando Cristo, e lei ha risposto. Tutto questo è meraviglioso», esclamò il prete Richard Chau. «Maria continua a portare le persone a Cristo». Emma è stata battezzata il 25 aprile 2021, in una cerimonia privata tenutasi nella Cattedrale del Santo Rosario. Mesi dopo il battesimo, riconosce come alcuni membri della sua famiglia abbiano iniziato a frequentare la chiesa e ad interessarsi alla fede e prega il rosario ogni giorno. «Non so cosa farei senza di Lui». Ora lavora in un centro estetico, nel suo profilo, sul loro sito, evidenzia la sua passione per la cucina e per la fede: “Sono cattolica!” scrive. (Fonte)


Potrebbe interessarti anche