mercoledì 04 agosto 2021
  • 0
NEWS 3 maggio 2021    di Redazione

Vescovo Naumann: Biden non può usare la fede cattolica

Quello del presidente “cattolico” Joe Biden è un caso sempre più serio nella chiesa americana. Il vescovo di Kansas City, monsignor Joseph Naumann, 71 anni, intervenendo su Newsmax TV ha dichiarato che quello di Biden sembra essere un abuso di potere politico contro il cattolicesimo.

Il motivo? «Che lo faccia intenzionalmente o no», risponde Naumann, Biden «confonde molte persone su ciò che credono i cattolici e su quale sia il nostro insegnamento morale». Il riferimento è a quei temi che già avevano messo in allarme la conferenza dei vescovi statunitensi subito dopo la nomina di Biden a commander in chief. «Il nostro nuovo presidente», si leggeva in una nota dal capo dei vescovi Josè Gomez, «si è impegnato a perseguire determinate politiche che promuoveranno i mali morali e saranno quindi contrarie alla vita e alla dignità umana, soprattutto nelle aree dell’aborto, della contraccezione, del matrimonio e del genere. Di qui la profonda preoccupazione per la libertà della Chiesa e la libertà dei credenti di vivere secondo la loro coscienza».

«Quando si presenta come un devoto cattolico, ma fa queste cose che sono molto contrarie ad alcuni dei nostri insegnamenti morali più fondamentali, questo crea confusione, se non scandalo, tra la nostra gente», ha ribadito il vescovo Naumann all’intervistatore.

Il vescovo di Kansas city ha detto che la posizione del presidente Biden sull’aborto lo rende «il presidente più radicale che abbiamo mai avuto», e quando i vescovi cattolici statunitensi terranno il loro prossimo incontro nazionale a giugno, decideranno se inviare un qualche messaggio al Presidente Biden e ad altri politici cattolici: non è possibile ricevere la Comunione se si persiste nella pubblica difesa del diritto all’aborto.

Il Presidente «ha molto potere e autorità», ha spiegato Naumann, «ma non ha l’autorità per definire l’insegnamento cattolico. Questa è responsabilità dei vescovi, e quindi a mio parere, dobbiamo correggerla per assicurarci che le persone non siano fuorviate e per chiamare il presidente ad agire con integrità su questo».

«Quello che sta facendo in questo momento non mostra integrità: mostra che usa il sacramento», ha concluso Naumann, ed ha anche messo in guardia sulle posizioni politiche di Biden sulla libertà religiosa e sul matrimonio.

«Fa queste azioni e poi dice: ‘Sono un cattolico devoto’, quindi in sostanza sta dicendo ad altri cattolici: ‘Sono un cattolico devoto; sto facendo queste cose. Potete farle anche voi», ha detto Naumann. «È qui che noi vescovi dobbiamo intervenire, per proteggere il nostro popolo».


Potrebbe interessarti anche