mercoledì 23 giugno 2021
  • 0
di Andrea Cionci
il Timone N. 181 di Febbraio 2019

Cappellani, soldati di Dio per la fede e per la patria

Le memorie dei cappellani raccontano storie inaudite di sacerdoti che, rimasti gli ufficiali più alti in grado ancora vivi, si misero alla testa di soldati e li guidarono in battaglia, di altri che rimasero uccisi per portare l’estrema unzione ai feriti: storie straordinarie di eroismo, sacrificio, pietà e, soprattutto, di virilità.

L’esperienza estrema della guerra pose le aspirazioni della Fede a contatto con la realtà più dura. La coscienza individuale dei preti dovette confrontarsi con una gerarchia di priorità…

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Febbraio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche