martedì 24 maggio 2022
  • 0
di Raffaella Frullone
il Timone N. 216 di Aprile 2022

Intossicato dal monossido si salva grazie al Cielo

«Ma io sono risorto vero?». Don Oscar Ziliani (a destra nella foto in alto, al suo fianco il venerabile vescovo Fulton Sheen) si è rivolto così, da un letto d’ospedale, a un medico, poco dopo il suo risveglio dal coma. «Ho avuto subito questa percezione netta, senza sapere praticamente nulla di quello che era successo, non sapevo nemmeno dove fossi e che giorno fosse, un’esperienza fortissima».

Era il 17 gennaio di quest’anno, don Oscar si trovava nel reparto di terapia intensiva e rianimazione dell’ospedale di Grosseto, dove era stato ricoverato 8 giorni prima per una gravissima intossicazione da monossido di carbonio. Ma riavvolgiamo il nastro…

Per leggere il reportage acquista Il Timone o abbonati

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Aprile.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche