lunedì 15 agosto 2022
  • 0
di Armando Fumagalli
il Timone N. 219 di Luglio 2022

La Rai senza padroni di Ettore Bernabei

Sui giornali italiani si è tornato a parlare nei mesi scorsi di Ettore Bernabei (1921-2016) e del suo percorso esistenziale e professionale per la pubblicazione dei suoi diari, curati dal giornalista Piero Meucci (Ettore Bernabei. Il primato della politica, Marsilio), che contengono molte informazioni assai interessanti sul mondo politico degli anni che vanno dal 1956 alla metà dell’Ottanta.

Ne esce il ritratto di un uomo di straordinaria intelligenza e perspicacia, che si è trovato a vivere in prima persona momenti cruciali della storia del Novecento (come quando, in Usa per questioni Rai, fece da ambasciatore informale della Santa Sede e dell’Italia nella crisi dei missili di Cuba nel 1962), e che ha interpretato la sua vita come “vocazione”, come una chiamata non a mettersi in vetrina, ma a rendersi utile alla società…

Per leggere l’articolo acquista Il Timone o abbonati

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Luglio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche