giovedì 05 agosto 2021
  • 0
di Giulia Tanel
il Timone N. 192 di Febbraio 2020

Da Wall Street alla vigna cercando Dio

Christopher Scott Mayer è originario di Baton Rouge, in Louisiana (Stati Uniti), ma ad oggi svolge la professione di enologo a Serranía de Ronda, in Andalusia (Spagna), dove è proprietario di un vigneto di oltre 16.000 metri quadrati e dove ha fondato, con sua sorella Leigh, la Bodega Luis y Ana.

Tra una fase e l’altra della sua vita, si registra anche una promettente carriera nel mondo della finanza a New York. Attorno ai trent’anni, tuttavia, Scott si è riscoperto profondamente insoddisfatto e ha così deciso di mollare tutto per iniziare un viaggio – tanto esteriore, quanto interiore – che ha visto nella conversione al cattolicesimo e nell’attaccamento al valore della famiglia due tasselli fondamentali. Il Timone lo ha raggiunto per porgli alcune domande…

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Febbraio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche