mercoledì 30 novembre 2022
  • 0
NEWS 2 Dicembre 2021    di Redazione

Mons. Ganswein: «Sono vaccinato, ma la Chiesa non sostituisca le norme igieniche alla pastorale»

Lo storico segretario di papa Benedetto XVI è favorevole ai vaccini, sia monsignor Ganswein che Benedetto XVI si sono vaccinati, dichiara padre Georg a Vatican magazine, «per convinzione» e per la terza volta. Però, aggiunge, con riferimento alla chiesa tedesca, «la questione della vaccinazione non dovrebbe essere elevata al livello della fede» e «nessuno dovrebbe essere costretto a vaccinarsi. Ma si deve fare appello alla coscienza».

Monsignor Ganswein assicura di non aver mai capito perché «le autorità ecclesiastiche a volte hanno anticipato le linee guida dello Stato e sono state così eccessivamente fedeli allo Stato durante la crisi». Si è anche chiesto perché «le norme igieniche hanno sostituito la pastorale» in molte parrocchie tedesche.

Nell’intervista, Gänswein ha anche criticato il cammino sinodale della Chiesa in Germania. «Ha ragione Monsignor Voderholzer [vescovo di Ratisbona, ndr] quando parla di abusi sugli abusi [usare la questione degli abusi sessuali come scusa per una rivoluzione dottrinale, ndr]», ha sottolineato. Il processo sinodale vuole «scagliarsi con riforme ecclesiastiche interne che portino fuori dalla comunione con la Chiesa universale». Se prima non viene data una visione sensata, ci sarà una «grande delusione» per la gente. O i vescovi mettono fine alle «richieste irreali», o sarà la fine con Roma. «Ma questo non servirebbe né alla Chiesa in Germania né alla Chiesa universale».

Gänswein si è chiesto «insieme a tanti semplici credenti, se il cammino sinodale contribuisca in qualche modo alla fede». Finora si è sentito «poco di positivo per un approfondimento e rinnovamento della fede dall’istituzione del cattolicesimo tedesco». Vi si raccolgono invece molte persone politicamente attive che, pur provenendo dalla Chiesa cattolica, hanno di norma una visione completamente diversa delle questioni teologiche centrali del magistero della Chiesa, e sono loro che fanno sentire ripetutamente la loro voce. (fonte)


Potrebbe interessarti anche