giovedì 26 novembre 2020
  • 0
di Lorenzo Bertocchi
il Timone N. 200 di Novembre 2020
«Ci sono valori da difendere a tutti i costi»

Ha vinto le elezioni presidenziali nel ballottaggio del luglio scorso, così Andrzej Duda, 48 anni, compie il suo secondo mandato da Presidente della Repubblica di Polonia. Lo raggiungiamo a metà del mese scorso e scopriamo un uomo politico con le idee chiare, lontano da certe caricature che spesso la stampa liberal offre di lui.

Signor Presidente, la Polonia e il popolo polacco hanno sempre dovuto battersi per la libertà. La sovranità riconquistata negli anni Novanta è l’ultima vittoria. Posso chiederle che cos’è per lei la libertà?

«Sono nato in Polonia sotto il regime comunista, ma vengo da una generazione che cresceva circondata dalla leggenda di “Solidarnos´c´”, un sindacato dei lavoratori che contava 10 milioni di iscritti, forse il più grande movimento di libertà nella storia della Polonia, un fenomeno su scala mondiale. La mia generazione è in particolar modo marcata dalla lotta per la libertà; per noi è stata un’esperienza reale, non un concetto astratto. Per questo motivo considero personalmente la libertà non come qualcosa di ovvio, ma come un impegno. La lotta dei polacchi mi obbliga a fare tutto ciò che è in mio potere per conservarla, ma conservarla nei suoi molteplici aspetti, anche nel significato nuovo, moderno della parola. Quando guardo i miei connazionali, sento che la libertà è quando non dobbiamo temere per il domani, quando ci sentiamo sicuri nelle nostre case. Perché oggigiorno, nella Polonia di oggi, la libertà non significa soltanto l’indipendenza nel senso statale, persino non soltanto la sicurezza dalle minacce esterne, ma anche essere liberi dalla povertà, avere la possibilità di svolgere un lavoro stabile e dignitoso, una libera attività imprenditoriale, il rispetto dei diritti dell’uomo e del cittadino, il diritto di educare i figli nel rispetto dei valori professati, il diritto di professare una religione. In qualità di Presidente, ma… (per leggere l’intervista e il Dossier acquista il Timone o abbonati)

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Novembre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: