venerdì 30 ottobre 2020
  • 0
di AA. VV.
il Timone N. 199 di Ottobre 2020
Economia e Stato alla prova delle criptovalute

Entrare in un bar, ordinare cappuccino e cornetto e pagare in bitcoin. A molti può sembrare la previsione di un futuro ancora di là da venire ma a Roma c’è un locale dove è possibile fare tutto questo da diverse settimane.

Si tratta del Coinbar di via Barberini, aperto in una zona carica di significato, a metà strada tra il ministero dello Sviluppo Economico e quello dell’Economia, tra le mura di una vecchia filiale di banca. Sembra quasi una provocazione, dove un tempo c’erano correntisti in fila per depositare i loro risparmi adesso c’è un punto di ristoro e di svago che accetta e promuove l’utilizzo della valuta digitale, senza il controllo di banche centrali, senza costose spese per le transazioni bancarie e senza intermediari che decidono quando e come puoi utilizzare i tuoi soldi

I clienti vengono attirati da una ristorazione di qualità e dalla vendita di prodotti tipici a chilometro zero dell’agro romano (per quest’ultimi sarà allestita a market un’intera area del locale); e sia il cucinato sia le primizie laziali possono essere consegnate con un servizio di delivery. Ma prendere per la gola l’avventore è solo un modo per introdurlo nella cultura delle criptovalute. Il vero core business dell’attività è la piattaforma “Coinbar” per l’exchange e il trading delle valute digitali.

È questo il futuro? Nel triangolo tra moneta virtuale e Stato chi è a pagare il conto? C’è un parallelo tra criptovalute e euro?

Ne parliamo con Fabio Dragoni. Mentre Giorgio Mion, professore all’Università di Verona, guarda il fenomeno criptovalute nella prospettiva già segnalata dal Magistero della Chiesa sui rischi di una finanza autoreferenziale e lontana dall’economia… Grimaldello contro le oligarchie o ultima frontiere del liberismo selvaggio?…

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Ottobre.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche

 

Acquista il timone

 

Acquista la versione cartacea

Riceverai direttamente a casa tua il mensile di formazione e informazione apologetica, fede e ragione per non perdere la rotta

Acquista la versione digitale.

Se desideri leggere Il Timone direttamente dal tuo PC, da tablet o da smartphone. Per navigare controcorrente.

 

Resta sempre aggiornato, scarica la nostra App: