martedì 03 agosto 2021
  • 0
di AA. VV.
il Timone N. 206 di Maggio 2021

Luci dal Nord

Sorprese cattoliche dalla Scandinavia progressista e protestante tutte da scoprire nel dossier. Innanzitutto  un’intervista esclusiva all’ex vicepremier finlandese e Ministro degli esteri Timo Soini. In politica da quando aveva 16 anni, ha fondato insieme ad alcuni compagni di strada il Partito dei veri finlandesi, poi diventato Partito dei finlandesi, che ha presieduto dal 1997 al 2017: è stato uno dei primi partiti politici nell’Europa della moneta unica. Oggi lascia la politica attiva dopo più di trent’anni da protagonista. Euroscettico e antiglobalista quando pochi lo erano, convertito al cattolicesimo, afferma: «Non l’ho inventata io la Chiesa, è stata fondata da Cristo».

Nel dossier si andrà poi in Svezia con Luisella Scrosati per raccontare la storia di Yvonne Maria Werner, professore ordinario di storia all’Università di Lund, che aiuta a carpire il segreto di questa lenta ma continua rinascita cattolica nella terra degli Sueoni, divenuta tristemente la patria della secolarizzazione e del laicismo.

Il viaggio nel Nord continua in Norvegia, Giulia Tanel ci conduce nella secolarizzata “terra dei fiordi”, dove il cattolicesimo è stato messo al bando per quasi tre secoli (a seguito della Riforma protestante, tra il 1537 e il 1843), ma la fede in Cristo sta rinascendo.  E lo sta facendo in maniera del tutto peculiare.

Infine andremo in Islanda. Ermes Dovico ci porterà nel Carmelo di Hafnarfjörður che attira anche con la sua attività musicale. Mentre nel villaggio di Hellnar una statua ricorda che la Madonna apparve sull’Isola ed è ancora presente e parla ai suoi figli … (per leggere il dossier acquista Il Timone o abbonati)

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Maggio.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche