martedì 23 aprile 2024
  • 0
La grande ondata sul Timone di novembre
NEWS 2 Novembre 2023    di Lorenzo Bertocchi

La grande ondata sul Timone di novembre

Il nuovo numero è disponibile in formato cartaceo e digitale per raggiungerti dove vuoi a casa tua. In edicola a Roma e Milano (fino a Monza).

«L’IMMIGRAZIONE PUO’ ESSERE UN’ARMA POLITICA»

Il 2023 con ogni probabilità si confermerà un anno record per gli sbarchi di immigrati sulle coste italiane, il fenomeno, più in generale, si presenta come una vera e propria sfida epocale che non può essere banalizzata in alcun modo. Per questo il servizio di copertina si apre con una intervista alla politologa Kelly M. Greenhill, ricercatrice statunitense presso la Harvard Kennedy School che ha proposto ha livello accademico una tesi controcorrente. A seguire, Giuliano Guzzo racconta come le élite europee continuino a spingere per più arrivi di stranieri. ntervistato da Maurizio Caverzan, il sociologo Marzio Barbagli, pur da una posizione progressista, mette in luce come l’immigrazione irregolare sia associata al crimine, mentre il cardinale Angelo Bagnasco, in un suo intervento, ricorda che tutti sono chiamati a fare la loro parte. Anche chi emigra.

ISRAELE-HAMAS

Attenzione al ruolo dell’Iran e alla radicalizzazione islamista nel mondo. «L’equidistanza della Chiesa unica via per non precipitare». Parla il generale Marco Bertolini. E una testimonianza di padre Gabriel Romanelli, parroco a Gaza

CHIESA: «NON TUTTO CIO’ CHE È NUOVO È VERO E BUONO»

Parla il cardinale Ennio Antonelli, presidente emerito del Pontificio consiglio per la famiglia. «La dottrina della fede può e deve essere sviluppata, ma nella coerenza con le formulazioni dogmatiche del passato»

PUY DU FOU, LA DISNEYLAND DELLA VANDEA

Il parco divertimenti francese che mostra le radici cristiane dell’Europa. E per questo dà fastidio. Maria Gabrielle Ricotta è con il direttore del parco Nicolas de Villiers

NON SOLO ELETTRICO: LA BATTAGLIA DEL CARBURANTE

In campo l’ennesima sfida Italia-Germania, ma in sede Ue riconoscere i biocarburanti di origine vegetale, in cui noi siamo forti, sarebbe utile a tutti. A partire dall’industria dell’automotive. Di Fabio Dragoni e con il Presidente della Commissione attività produttive alla Camera dei deputati, Alberto Gusmeroli, e l’eurodeputato Massimiliano Salini

LA MADRINA DEI NASCITURI

Ritratto di Maria Ogier, la giovane fiorentina morta a soli 19 anni, e da poco dichiarata venerabile, che ha ispirato la nascita dei Centri di Aiuto alla Vita. Di Federica Di Vito

L’ANTICA ROMA “BISEX” DI ALBERTO ANGELA

Secondo il popolare divulgatore tv gli antichi romani, in fondo, erano Lgbt ante litteram. Ma le fonti storiche raccontano ben altro. Di Francesco Colafemmina

CHIESA-MONDO SECONDO CORDILEONE

Le ideologie abortiste, l’ostilità ai credenti, l’America che nonostante tutto cambia direzione. Lorenza Formicola intervista a tutto tondo a Salvatore Cordileone, arcivescovo di San Francisco e protagonista, nella sua diocesi, di un sorprendente «rinascimento cattolico»

QUANDO GRECCIO DIVENTO’ BETLEMME

Ricorrono gli ottocento anni da quando san Francesco volle «vedere con gli occhi del corpo» il mistero dell’Incarnazione, dando vita a quello che fu il primo presepe della storia. Di Luisella Scrosati

LE RUBRICHE

Sul Transatlantico con Mauro Mazza, per parlare di politica e dintorni. E poi, “Un vescovo risponde” di monsignor Francesco Cavina, “Il Kattolico” di Rino Cammilleri; Giacomo Samek Lodovici con “Filosofando”; la “Riscoperta del sacro” di Andrea Zambrano e Gianpaolo Barra in Zona Cesarini; Sara Alessandrini ci accompagna sugli “Itinerari religiosi”; Jacopo Coghe ci invita a #Restiamoliberi uno spazio di lotta e di vita; “Schermi” a cura di Armando Fumagalli; la “Rosa del Timone”, pagellone sportivo del mese a cura di Tommaso Scandroglio, Raffaella Frullone è “Catt woman”.

Germano Dottori va “Oltre confine” per leggere cosa succede nei grandi scenari della geopolitica mondiale; Fabio Dragoni si cimenta tra “Draghi e Dragoni” per raccontare l’intreccio tra economia e politica; Mirko Volpi, superbo linguista ed esperto di Oceano padano, ci offre gli originali racconti delle “Cronache dall’oceano padano”. Infine, “Ci vuole Costanza”, ossia il punto di vista di Costanza Miriano, editorialista d’eccezione ogni mese con noi.

Abbonamento
Regala un abbonamento