mercoledì 28 settembre 2022
  • 0
di AA. VV.
il Timone N. 218 di Giugno 2022

L’ultimo scherzo di san Filippo Neri

Oggi gli Oratoriani sono appena in 500, distribuiti in 80 case in 20 Paesi. Eppure, mentre tanti alberi plurisecolari nella Chiesa sembrano rinsecchiti e giunti al termine del loro ciclo vitale, quello dei figli di san Filippo Neri germoglia e attira vocazioni come se fosse stato piantato ieri.

Come se il futuro fosse suo. E a noi sembra di vederlo questo grande santo fiorentino-romano, questo simbolo dell’allegria cristiana, che guarda giù dal Paradiso e sorride per il suo ennesimo tiro mancino.

Lo scopriamo con Luigi Piras che indaga come da Cincinnati a Brisbane, passando per Londra e Biella, crescono le vocazioni e gli apostolati degli oratoriani. Padre Simone Raponi ci porta a conoscere meglio san Filippo Neri e padre Tiziano Sterli intervistato da Valerio Pece svela qual è il Dna di questa famiglia religiosa. Emiliano Fumaneri si incammina sui sentieri della storia per incontrare i tanti oratoriani che hanno lasciato un segno, da Baronio al cardinale Newmann

Per leggere il dossier acquista ll Timone o abbonati

Per leggere l’articolo integrale, acquista il Timone di Giugno.
Acquista una copia de il Timone in formato cartaceo.
CARTACEO
Acquista una copia de il Timone in formato digitale.

Potrebbe interessarti anche